Narcisismo patologico sintomi

narcisismo-patologico-sintomi

Quali sono i sintomi del narcisismo patologico e come intervenire

Il narcisismo patologico si rivela con sintomi ben precisi e immediatamente diagnosticabili e verificabili.

Normalmente, il sintomo primario è palese, ed è la manifestazione di una eccessiva attenzione e venerazione nei confronti di se stesso, spesso unita alla spudoratezza e mancanza di empatia verso le sofferenze altrui.

Il sintomo patologico narcisistico è proprio il non poter contenere pulsioni del tipo maniacale, ma soprattutto ossessivo nei confronti di un elemento reputato significativo.

Spesso si riconoscono i sintomi di un narcisista semplicemente ascoltando le frasi che usa per manipolare le sue vittime ignare di chi hanno di fronte.

Gli svariati sintomi di un narcisista patologico quindi, differiscono notevolmente da quelli del narcisista ordinario e hanno spesso a che fare con la perversione sessuale.

Feticismo in molteplici forme, sadismo, masochismo, dipendenze da pornografia, cyber sex e molte altre forme di perversione chiamate anche parafilie che puoi trovare su Google alla voce perversioni sessuali.

Un narcisista patologico del tipo l’eremitico ad esempio: potrebbe rivelare i suoi sintomi in forme di persecuzione attiva nei confronti di un partner.

Tali forme di perversione prendono anche la definizione di stalking o violenza psicologica come reazione alla mancanza di accettazione di una chiusura del rapporto.

Un narcisista patologico appartenente alla tipologia il bello, potrebbe rivelare sintomi ossessivi nei confronti dell’armonia delle forme.

Il narcisista patologico detto il perfetto, è portato a sviluppare manie verso l’ordine, la pulizia, il calcolo, l’organizzazione.

Mentre il narciso sociale quando commuta in patologico, diviene conflittuale, arrogante, geloso a livelli morbosi etc.

In questo speciale documento gratuito puoi accedere a diverse definizioni che riguardano i sintomi del narcisismo patologico e strategie per farvi fronte attraverso modelli di comunicazione mirata.


Curare i sintomi di un narcisista patologico

narcisismo-patologico-sintomi -uomo-preoccupato


Quando un narcisista patologico presenta sintomi di eccessivo egocentrismo, forme di manipolazione ricattatoria e estremo senso del possesso di una partner, allora si necessita di cure specifiche.

Per curare i sintomi del narcisismo patologico spesso non è sufficiente l’intervento psico terapeutico, proprio perché i narcisisti non si identificano come tali e rifiutano qualsiasi forma di cura dei sintomi.

In altri termini: curare la sintomatologia del narcisista patologico, significa sottoporlo a terapie indirette che hanno a che fare più con la rieducazione all’altruismo rispetto ad una strategia farmacologica.

Tuttavia, il narcisismo patologico nei suoi svariati sintomi, può retrocedere a narcisismo ordinario o addirittura redimersi ad altruismo.

Molte tipologie ex narcisiste patologiche sono riuscite a commutare la personalità egocentrica e istrionico in altruistica grazie all’espansione della propria consapevolezza.

Narcisismo patologico e sintomi nascosti

narcisismo-patologico-sintomi

Spesso il narcisista patologico, non viene riconosciuto come tale a livello sociale, proprio per la sua abilità a occultarne i sintomi.

Anche se quest’ultimo, potrebbe provare difficoltà nel nascondere forme di perversione di tipo affettiva o sessuale, normalmente riesce a mettere nell’ombra la sua vera personalità agli occhi altrui.

Non a caso la manipolazione comunicativa nei confronti di un partner da parte del narcisista è quasi sempre sinonimo o sintomo di narcisismo patologico.

Cosa causa i sintomi nel narcisismo patologico

Nel narcisismo ordinario, l’individuo avverte il bisogno inconscio di darsi da fare per incrementare la propria auto stima frustrata, obiettivo che ottiene strumentalizzando e manipolando i rapporti sociali.

Il raggiungimento della auto realizzazione e del successo nel narcisista, non è altro che una forma di missione da portare a termine, al fine di dimostrare a se stesso l’inverso di ciò che ritiene essere nel suo intimo.

La causa della sua richiesta incessante di ricevere amore sconsiderato da un partner senza poterlo ricambiare risiede nelle esperienze traumatiche passate vissute dal narcisista.

Un narcisista chiede e assorbe l’amore che gli viene dato commutandolo in amore nei confronti di se stesso, fattore cruciale per l’innalzamento della sua auto stima.

Nel narcisismo patologico i sintomi sono causati oltre che dal bisogno di dover appagare nel presente-futuro esperienze traumatiche oggi rimosse relative al presente – passato, anche da forme di stress acuto.

In altri termini: è proprio l’incontinenza dello stress a determinare il passaggio da narcisismo ordinario a narcisismo patologico con i relativi sintomi sopra descritti.

Agire sui sintomi del narcisismo patologico con un semplice manuale.

Abbiamo raccolto e inserito un concentrato di nozioni all’interno di un manuale dedicato alle donne in relazione con i narcisisti proprio perché crediamo fermamente nel potere curativo della comunicazione.

Questo manuale lo abbiamo titolato come mettere ai tuoi piedi un narcisista al suo interno del quale troverai:

Un modo del tutto nuovo per riconoscere profilare e classificare il narcisista patologico semplicemente ponendogli innocue domande.

Come interagire con un narcisista patologico per neutralizzare in modo automatico tutte le manipolazioni che quest’ultimo è indotto inconsciamente a usare verso un partner.

Un modello inusuale di comunicazione sotto intesa che espande la consapevolezza di un narcisista patologico rieducandolo all’altruismo e all’empatia in una relazione.

La contro manipolazione di un narcisista che sta infierendo nei confronti di una persona a te cara per correrle in aiuto.

Come interrompere nel giusto modo la relazione con un personaggio che presenta sintomi di narcisismo patologico.

Molto altro…

Per maggiori informazioni e ordine del manuale clicca il pulsante sotto